Aiuti de minimis: nuovo regolamento UE

[ 11 Gennaio,2024 ]

Il 13 dicembre 2023, la Commissione Europea ha pubblicato il nuovo regolamento (UE) 2023/2831 relativo all’applicazione degli articoli 107 e 108 del trattato sul funzionamento dell’Unione europea agli aiuti di Stato di piccola entità (“de minimis”). Il nuovo regolamento entra in vigore il 1° gennaio 2024 e modifica il precedente regolamento (UE) n. 1407/2013, che […]

Leggi...

Buone Feste!

[ 22 Dicembre,2023 ]

Lo Studio Balillo augura un Buon Natale e Felice anno nuovo!

Leggi...

Le dimissioni dal lavoro a una svolta

[ 12 Dicembre,2023 ]

Da settembre 2015, da quando con il D.L.vo n. 151, fu previsto che le dimissioni dal lavoro e le risoluzioni consensuali, in caso di contratto a tempo indeterminato, dovessero avvenire in un modo soltanto, quello della manifestazione di volontà attraverso il sistema telematico fornito dal Dicastero del Lavoro, tra gli operatori si pose la questione […]

Leggi...

Assunzioni agevolate: come si valuta l’incremento occupazionale

[ 4 Dicembre,2023 ]

I benefici economici collegati a un incentivo all’occupazione sono riconosciuti normalmente attraverso il conguaglio sul versamento dei contributi previdenziali dovuti. La normativa in vigore prevede una serie di agevolazioni ed incentivi per particolari tipologie di assunzione o in relazione a requisiti soggettivi che devono sussistere in capo al datore di lavoro o al lavoratore. In […]

Leggi...

TFR: come si calcola

[ 4 Dicembre,2023 ]

Il trattamento di fine rapporto (TFR) è un elemento della retribuzione la cui erogazione è differita al momento della cessazione del rapporto di lavoro. La determinazione dell’importo da erogare viene effettuata con riferimento ad una quota della retribuzione dovuta per ciascun anno (quota di competenza) da assoggettare a rivalutazione annuale secondo un tasso collegato all’andamento […]

Leggi...

Ripescaggio e Licenziamento: obblighi del datore di lavoro

[ 28 Novembre,2023 ]

Allorquando le parti si trovano avanti al giudice del lavoro per discutere in ordine ad un licenziamento per giustificato motivo oggettivo, il datore è tenuto a dimostrare, oltre alla legittimità dei motivi che hanno condotto al recessi, anche la prova della non utilizzabilità del lavoratore in altre mansioni, analoghe a quelle svolte in precedenza. Sul punto, la […]

Leggi...

Trasferta, trasfertista e trasferimento del lavoratore

[ 23 Novembre,2023 ]

La trasferta è uno spostamento temporaneo di un dipendente su richiesta del datore di lavoro, diverso dal trasferimento permanente. Si parla di “trasferta” quando un dipendente viene temporaneamente spostato dalla sua sede di lavoro su richiesta del datore di lavoro ed è pertanto una condizione provvisoria. Si parla di “trasferimento”, quando invece lo spostamento dalla […]

Leggi...

Orario multiperiodale in azienda

[ 23 Novembre,2023 ]

Rendere più flessibile l’orario di lavoro, nel rispetto degli obblighi di legge e in base alle previsioni dettate dalla contrattazione collettiva, costituisce per il datore di lavoro una opportunità importante di esercizio del proprio potere organizzativo e direttivo. La possibilità di programmare e gestire efficacemente picchi di lavoro, adottando un orario di lavoro multiperiodale, consente, […]

Leggi...